Browse Tag

Futuro

La camminata di una donna

ProXemo, l’algoritmo che sa come ti senti da come cammini

Testa inclinata, mani in tasca, passo lento: forse hai mille pensieri. Testa alta, spalle strette, mani serrate e passo deciso: forse la rabbia ti pervade. Sguardo calmo che esplora ogni angolo, camminata saltellata, braccia che oscillano più del solito: forse sei felice.

Questi comportamenti, insieme alle espressioni facciali, ci aiutano a comprendere lo stato d’animo delle persone. E da qualche tempo aiutano anche le macchine.

Leggi
Yoshua Bengio

Yoshua Bengio è preoccupato del futuro dell’IA

Uno dei maggiori esperti di intelligenza artificiale (IA) è preoccupato per le conseguenze dello sviluppo di questa tecnologia. Yoshua Bengio è stato tra i primi a lavorare alla tecnica del deep learning che consiste nel fornire dati ad ampie reti neurali artificiali che simulano il funzionamento del cervello umano.

In una recente intervista per MIT Technology Review ha espresso alcuni timori circa l’evoluzione dell’intelligenza artificiale.
Leggi

La testa del robot C-3PO di Star Wars

Come costruire un robot che non conquisterà il mondo

La definizione di un quadro etico per l’intelligenza artificiale (IA) è diventato l’obiettivo principale di diverse organizzazioni. Come possiamo costruire robot sofisticati che agiranno sempre in modo adeguato in diversi contesti?

Christoph Salge, informatico presso la New York University, sta adottando un approccio differente rispetto a tanti altri esperti. Invece di stabilire come una macchina dovrebbe o non dovrebbe comportarsi, Salge e il suo collega Daniel Polani stanno indagando su “quello che un robot deve fare in primo luogo“.

Hanno descritto la loro ricerca nel documento “Empowerment As Replacement for the Three Laws of Robotics“. L'”empowerment”, ovvero la responsabilizzazione, come rimpiazzo delle 3 leggi della robotica.

Salge ne ha parlato in un’intervista per Quanta. Vediamo di cosa si tratta.
Leggi