L’ingegnere, fisico e imprenditore Peter Diamandis ha elencato 8 previsioni su quella che sarà la tecnologia del 2025. Queste 8 previsioni corrispondono ad 8 settori che, entro il prossimo decennio, si trasformeranno e ci porteranno, secondo Diamandis, a vivere in un mondo di grande abbondanza. Vediamole.

 

1. Cervello umano da 1.000 dollari

Nel 2025 con 1.000 dollari potremo comprare un computer in grado di calcolare 10.000 miliardi di cicli al secondo: una velocità equivalente a quella di elaborazione del cervello umano.

 

2. Un’economia da un trilione di sensori

Entro il 2025 l’Internet delle cose raggiungerà i 100 miliardi di dispositivi connessi. Ciò comporterà una rivoluzione nell’economia dei dati. Occhio però ai pericoli che si possono nascondere dietro alla tecnologia dell’Internet delle cose. Marc Goodman ne ha parlato un po’ di tempo fa. Speriamo che tra 10 anni non dovremo preoccuparcene più di tanto.

 

3. Conoscenza perfetta

Ci stiamo avviando verso un mondo di conoscenza perfetta grazie a mille miliardi di sensori che raccolgono dati in tutto il pianeta (automobili autonome, sistemi satellitari, droni, videocamere, dispositivi indossabili). Potremo soddisfare ogni nostro dubbio sempre e ovunque.

 

4. 8 miliardi di persone iper-connesse

Facebook, Space X, Google, Qualcomm e Virgin hanno intenzione di fornire una connettività globale a una velocità superiore di un megabit al secondo. Di conseguenza l’economia globale crescerà: parliamo di decine di migliaia di miliardi di dollari. Speriamo che almeno non ci sarà più spazio per la povertà.

 

5. Nuovi modelli di sanità

Le istituzioni sanitarie esistenti verranno sostituite da modelli di business migliori e più efficienti. Basta dare un’occhiata alle migliaia di start-up che sono nate negli ultimi anni che demoliscono il sistema burocratico odierno e la rimpiazzano con una struttura molto più democratica. Il rilevamento biometrico e l’intelligenza artificiale ci aiuteranno a capire la causa del cancro, delle malattie cardiache e neurodegenerative. Ognuno di noi sarà in grado di far crescere un cuore, un polmone, un fegato o un rene quando ce ne sarà il bisogno, anziché aspettare un donatore.

 

6. Realtà aumentata e realtà virtuale

I miliardi di dollari investiti da Facebook (Oculus Rift), Google (Magic Leap),  Microsoft (HoloLens) e Sony (Project Morpheus) porteranno allo sviluppo di nuove interfacce utente e di display di nuova generazione. I classici schermi dei computer, delle tv e degli smartphone verranno sostituiti da occhiali che in apparenza sembreranno non possedere alcuna funzione speciale.

 

7. Intelligenza artificiale

Nei prossimi anni assisteremo a dei grandi progressi dell’intelligenza artificiale. Tra 10 anni, secondo Diamandis, concederemo a un’IA in modo del tutto naturale l’accesso alle nostre conversazioni e la scansione dei dati biometrici.

 

8. Blockchain

Blockchain è un protocollo che permette trasferimenti digitali di denaro sicuri e diretti senza la presenza di un intermediario. Tra 10 anni il blockchain sarà più sicuro e quindi più utilizzato per le transazioni digitali.


Queste sono le previsioni tecnologiche di Peter Diamandis per il 2025 che si aggiungono a quelle fatte da Ray Kurzweil per i prossimi 25 anni. Internet e intelligenza artificiale sembrano dominare lo scenario futuro. Avranno fatto bene i loro calcoli i due scienziati?

Fonte: singularityhub
Immagine: Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.