Google ha acquisito Lift Labs

Immagine da liftlabsdesign.com

La rinomata Google ha acquisito Lift Labs, una società specializzata nella produzione di tecnologie sofisticate per aiutare le persone malate di Parkinson. Lift Labs farà ora parte del team di Google X, una sezione segreta dove vengono studiati progetti molto futuristici, come i veicoli automatizzati e i droni.

Perché Lift Labs?
Google ha scelto di acquisire Lift Labs perché la sua tecnologia “potrebbe essere utilizzata in altri modi per migliorare la comprensione e la gestione delle malattie neurodegenerative come il morbo di Parkinson e il tremore essenziale“. Per meglio comprendere il livello di tecnologia sviluppato da Lift Labs, basta dare uno sguardo al loro cucchiaio anti-Parkinson: si tratta di un cucchiaio che limita gli effetti del tremore di malattie neurodegenerative e consente alle persone di mangiare in maniera più agevole.


Google verso il futuro
Non è la prima volta che Google si muove nel campo della salute. In passato ha dimostrato interesse per lo sviluppo di lenti a contatto intelligenti che permetterebbero di monitorare il livello di glucosio nel sangue. Inoltre, la fondazione di una società separata chiamata Calico chiarisce le idee per chi avesse ancora dei dubbi: Google ha seriamente intenzione di scoprire un modo per estendere la vita umana. Per questo scopo Google ha investito un miliardo di dollari, forse anche qualcosina in più. Un motivo in più per farci capire che non si tratta di uno scherzo.

Fonti: 
techeconomy.it
liftlabs.com


Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.