Foto da thinguniverse.com

Jose Delgado Jr. era nato senza la mano sinistra. Durante i suoi 53 anni, ha avuto diverse esperienze con protesi che lo aiutassero a svolgere determinati compiti. Per più di un anno, Jose ha utilizzato una mano protesica del costo di 42.000 dollari: questo dispositivo rilevava i segnali delle fibre muscolari del suo avambraccio e li trasformava in segnali meccanici e quindi gli consentiva di muovere le dita in modo quasi del tutto simile a quelle di una vera mano. Un successo. L’unico difetto era riscontrabile nel prezzo. D’ora in poi però le cose potranno cambiare e di parecchio.

Il grande appassionato di stampa 3D e amministratore del sito 3DUniverse.org, Jeremy Simon, ha deciso di incontrare Jose e di stampargli una Cyborg Beast, una particolare mano protesica che ha aiutato oltre 200 persone per la sua versatilità, facilità d’uso e soprattutto per il prezzo contenuto. Infatti, facendo un semplice calcolo, i 42.000 dollari della prima mano protesica di Jose corrisponderebbero a 840 Cyborg Beast. 50 dollari per questa protesi stampata in 3D. Non male vero? Lo stesso Jose Delgado era dubbioso riguardo le potenzialità di questa mano protesica, ma col tempo ha cambiato idea: ormai la considera migliore del costoso dispositivo che utilizzava in precedenza. Ovviamente, la Cyborg Beast necessita di ulteriori miglioramenti. Qualche pezzo può rompersi ogni tanto, ma non c’è problema: si ristampa quello specifico elemento per sostituire quello danneggiato. Un processo economico, semplice e veloce.

Jeremy Simon sta continuando a collaborare con Jose Delgado per stampare una nuova mano protesica costituita da un materiale più resistente, il nylon Taluman Bridge. Intanto, date uno sguardo a Jose mentre è alle prese con la Cyborg Beast.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.