MYSTIC: il programma della NSA per controllare le telefonate di un intero paese

Il Washington Post ha pubblicato altre rivelazioni fornite da Edward Snowden: nel 2009 la National Security Agency (NSA) ha sviluppato un programma di sorveglianza che permetteva di registrare al 100% le telefonate provenienti da un paese straniero. Le telefonate registrate potevano essere poi riascoltate fino a un mese dopo dal momento dell’intercettazione.

Il programma era chiamato MYSTIC e il suo strumento era denominato RETRO, abbreviazione di “retrospective retrieval”, ovvero “recupero retrospettivo”. Questo programma si differenzia dagli altri per un semplice motivo: è stato l’unico, scoperto finora, ad aver controllato la totalità di una rete telefonica di un’intera nazione e a registrare dati vocali (di solito l’agenzia americana ha raccolto metadati). Anche questa volta, il nome dell’operazione della NSA la dice lunga: “mystic” significa mistico, misterioso, esoterico, occulto; inoltre, il suo simbolo raffigura un mago in versione cartone animato che tiene un’asta alla cui estremità è collocato un telefono.
Gli esperti dicono che non ci sia un’accurata legislazione che possa ben regolare il lavoro all’estero dell’intelligence; infatti, l’ex direttore della privacy e delle libertà civili del personale per la sicurezza nazionale di Obama, Timothy H. Edgar, ha dichiarato: “Gran parte della collezione da parte dell’intelligence del governo degli Stati Uniti non è regolata da alcuna legge approvata dal Congresso. C’è un sacco di attenzione sul Foreign Intelligence Surveillance Act, il che è comprensibile, ma questa è solo una parte di ciò che fa la comunità dell’intelligence“.

Non si conosce ancora il paese che è stato vittima di questa operazione “magica” e, molto probabilmente, sarà molto difficile che si venga a sapere presto. In ogni caso, si tratta di un’altra operazione che la NSA ha effettuato senza alcun scrupolo e senza alcun precisato motivo, considerando anche che il paese che hanno voluto “ascoltare” non era quello americano.

Fonte: Washington Post


Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.