Browse Tag

NSA

Un'immagine di Edward Snowden

Edward Snowden chiede più protezione per i whistleblower

Edward Snowden ha chiesto una maggiore tutela giuridica per i whistleblower, ovvero per coloro che denunciano azioni illegali compiute da aziende od organizzazioni per le quali lavorano. L’ex tecnico della CIA e dell’NSA (National Security Agency) ha rilasciato alcune dichiarazioni al Guardian e ha spiegato che negli USA non ci sono le condizioni necessarie affinché un lavoratore possa segnalare alle autorità gli atti illeciti del proprio datore di lavoro senza che vi siano conseguenze negative.

Denunciare le illegalità attuate dall’azienda o dall’organizzazione per cui si lavora dovrebbe essere considerata come la cosa giusta da fare. E invece molto spesso è il contrario. Non è facile, è vero. Spesso le società, soprattutto quelle che godono di un certo potere, ne approfittano. Schiacciano i diritti del lavoratore sapendo che una sua reazione potrebbe costargli il posto.

Edward Snowden ha evidenziato questi aspetti negativi. Il lavoratore non deve essere punito per aver fatto la cosa giusta, ma deve essere premiato, o perlomeno riconosciuto come una persona che ha
Leggi tutto

Need to Know

“Need to Know”: il videogioco ispirato dalle azioni di Edward Snowden

Le rivelazioni dell’ex tecnico della CIA e agente della NSA (National Security Agency) Edward Snowden hanno ispirato la creazione di un videogioco chiamato “Need to Know“. Sarà possibile vestire i panni di un tecnico del Dipartimento della Libertà, un’agenzia governativa immaginaria che svolge attività simili a quelle dell’NSA. Potremo sfruttare le tecnologie più sofisticate di sorveglianza di massa per favorire le attività del governo. Oppure per proteggere la privacy dei cittadini e renderli più consapevoli delle operazioni di spionaggio digitale.

Lotterai per la privacy, o aiuterai a creare uno stato di polizia inarrestabile?
Leggi tutto

La sorveglianza telefonica della NSA è illegale.

Un giudice federale ha ordinato di fermare la sorveglianza telefonica dell’NSA

Il giudice federale Richard Leon ha ordinato l’immediata sospensione della raccolta di tabulati telefonici da parte dell’agenzia americana NSA (National Security Agency). Motivo: il programma di sorveglianza viola la Costituzione. Questa sentenza può essere considerata una vittoria per le libertà civili considerando che stabilisce un precedente legale.
Leggi tutto

Freddom Act: sorveglianza americana limitata

Approvato il Freedom Act: sorveglianza limitata

D’ora in poi, la raccolta indiscriminata di tabulati telefonici spetterà ai tribunali e non sarà più una competenza esclusiva della National Security Agency (NSA). È stato approvato il Freedom Act, ovvero la legge che limita, ma non elimina, la sorveglianza di massa. Se siamo arrivati a questo risultato lo dobbiamo anche ad Edward Snowden, il quale poco tempo fa ha detto che comunque la riforma dell’NSA è solo l’inizio.
Leggi tutto

Snowden: la riforma dell’NSA è solo l’inizio

Edward Snowden

Il Guardian ha intervistato Edward Snowden a Mosca sulla riforma dell’NSA (National Security Agency). Come in ogni intervista dell’ex operatore, sono emerse tante interessanti informazioni. Snowden ha affermato che questo è solo l’inizio della riforma e che molti altri programmi di sorveglianza di massa ancora più invadenti verranno presto rivelati.

L’intervista è avvenuta dopo la sentenza della corte d’appello federale che ha definito illegale il programma della NSA per la raccolta alla rinfusa di tabulati telefonici.
Leggi tutto