Browse Tag

Ben Goertzel

Ben Goertzel

Ben Goertzel: blockchain per rendere l’IA più accessibile

L’intelligenza artificiale (IA) può essere resa più accessibile anche alle imprese più piccole? TechEmergence ha provato a dare una risposta attraverso un’intervista a Ben Goertzel.

Goertzel è esperto in IA e CEO di SingularityNET, una rete open source basata su blockchain per la ricerca, l’acquisto e la vendita di applicazioni di intelligenza artificiale. È anche presidente di OpenCog e della Artificial General Intelligence Society, e Chief Scientist presso Hanson Robotics.

Per Goertzel ci sono 3 fattori che possono democratizzare l’IA attraverso la blockchain. Vediamo quali sono.
Leggi tutto

Ben Goertzel tra i 2 androidi Han e Sophia sul palco della conferenza RISE

RISE 2017: il dibattito tra 2 androidi

Quest’anno alla conferenza RISE ad Hong Kong, dove esperti discutono di tecnologia, c’è stato un dibattito davvero particolare. Due androidi sviluppati dalla Hanson Robotics hanno partecipato a una discussione moderata da Ben Goertzel, esperto in intelligenza artificiale (IA) e inventore delle 2 macchine.

I 2 androidi, Han e Sophia, hanno parlato del loro amore per la fantascienza e della loro perplessità sui reality show. Ma la parte più interessante è stata quella dove hanno parlato di alcuni aspetti del futuro dell’umanità. E alcune loro affermazioni sono state davvero singolari.
Leggi tutto

Ben Goertzel

Ben Goertzel sull’arrivo della superintelligenza artificiale

Stavolta a rispondere alle domande sull’eventuale sviluppo di una superintelligenza artificiale è Ben Goertzel. Esperto in intelligenza artificiale (IA) e scienza cognitiva, Ben Goertzel ha espresso le sue idee attraverso l’intervista di Big Think.

Quale potrebbe essere il potenziale negativo della superintelligenza artificiale? Una volta che l’IA supererà quella umana (singolarità), otterremo dei vantaggi o ci farà fuori perché ci considererà una specie stupida e pericolosa per la Terra?

Secondo Goertzel, il progresso ci aiuta fin quando non ci uccide. La paura di un’IA malevola non può comunque fermarci dal continuare il nostro percorso verso l’innovazione.
Leggi tutto

Progetto YaNetu

YaNetu: un tablet per l’educazione dei bambini africani

Il ricercatore di intelligenza artificiale (IA) Benjamin Goertzel e la sua squadra di iCog Labs stanno sviluppando un tablet chiamato YaNetu per aiutare i bambini africani che non hanno accesso a un’educazione di qualità o che non possono andare a scuola. Il progetto è nato nel 2014, ma adesso i ricercatori hanno bisogno di fondi per proseguire il lavoro. Ecco perché hanno lanciato una campagna su Indiegogo. Vogliono raccogliere 90.000 dollari per mettere su una squadra di 10 programmatori, artisti e progettisti di curriculum. L’obiettivo è farli lavorare per un anno nell’ufficio di ICog Labs situato ad Addis Ababa, in Etiopia.
Leggi tutto

  • 1
  • 2