Browse Category

Stampa 3D

La Quarta Rivoluzione Industriale

La Quarta Rivoluzione Industriale [VIDEO]

Stiamo vivendo una Quarta Rivoluzione Industriale? Il parere degli esperti non è univoco. C’è chi pensa che l’automatizzazione dei processi produttivi e l’internet delle cose siano gli elementi principali che hanno trasformato l’industria. E c’è chi pensa che stiamo semplicemente assistendo a un prolungato sviluppo della Terza Rivoluzione Industriale grazie al progresso delle tecnologie digitali.

Una cosa è certa: non abbiamo vai visto tale livello di robotica e intelligenza artificiale applicata all’industria. Il rapporto del World Economic Forum intitolato “The Future of Jobs” prevede la perdita di 5 milioni di posti di lavoro in 15 economie mondiali. Ma prevede anche cambiamenti positivi in termini di modelli di business per i prossimi 4 anni.

Si tratta del nostro futuro, di un futuro nemmeno lontano. Per questo ho cercato informazioni a riguardo e ho trovato un video realizzato proprio dal World Economic Forum. Intelligenza artificiale, super potenza di calcolo, veicoli autonomi, robot, dispositivi di neurotecnologia, editing genetico: il mondo di oggi è molto diverso rispetto a quello di 10 anni fa.

Il video è qui sotto, con sottotitoli in inglese. Buona visione!

Quarta Rivoluzione Industriale

Leggi

Martine Rothblatt

Martine Rothblatt: stamperemo nuovi corpi e vivremo per sempre attraverso internet

Lo scorso 20 maggio al Moogfest, un festival che unisce musica, arte e tecnologia, è intervenuta Martine Rothblatt. Fondatrice di Sirius XM e diventata nota anche per aver costruito il clone robot di sua moglie, crede che in futuro saremo in grado di vivere per sempre grazie al mind uploading, ovvero al caricamento della nostra coscienza nel cloud.

Martine Rothblatt è intervenuta per esprimersi sulla legge HB2 del North Carolina, la quale vieta ai transgender di usare i bagni pubblici: cioè impedisce loro di usare i servi igienici dedicati al genere in cui si identificano. Poi ha spiegato perché la creatività verrebbe incoraggiata se si eliminassero le tasse universitarie. Infine, ha parlato di come lei e la sua società United Therapeutics abbiano intenzione di sviluppare la tecnologia adatta per stampare in 3D parti del corpo.

In un’intervista condotta da Quartz possiamo capire meglio le sue idee sulla possibilità di offrire educazione senza costi, sull’intelligenza artificiale (IA), sul mind uploading, sul transumanesimo, e su dove possa risiedere la nostra anima.
Leggi

Un ragazzo prova la Soft Hand.

Una passeggiata al Technology Hub 2016

Robotica, droni, stampa 3D, app, materiali innovativi, realtà virtuale, realtà aumentata, IoT. Ho visto tutta questa tecnologia concentrata all’interno del padiglione 3 di FieraMilanoCity. L’evento, promosso da Senaf, si è svolto tra il 7 e il 9 giugno: Technology Hub 2016 ha ospitato 150 aziende per mostrare le nuove tecnologie al mondo imprenditoriale.

Non potevo perdermi un evento del genere, così sono stato a Milano per un paio di giorni. Non avevo molto tempo a disposizione, ma un pomeriggio e una mattinata sono bastati per rifarmi gli occhi. Ho passeggiato tra gli stand e le aree convegni con la voglia di scoperta tipica di un bambino. La mia prima impressione è stata questa:

E il naufragar m’è dolce in questo mar digital. #TechnologyHub pic.twitter.com/zfhWa9gHbF

— Danilo Bologna (@BoloDanilo) 8 giugno 2016

Leggi

Theresa Flint con i suoi vasi sanguigni stampati in 3D

La stampa 3D di vasi sanguigni del cervello ha salvato una donna

Aveva problemi di vista e soffriva di ricorrenti mal di testa. La diagnosi è stata aneurisma. Ovvero un rigonfiamento del vaso sanguigno causato dalla debolezza di una parete arteriosa che rischia la rottura. La vita di Theresa Flint era in pericolo e un tradizionale intervento di microchirurgia non l’avrebbe salvata. Ma grazie alla stampa 3D  l’operazione è andata a buon fine.

Leggi

Sviluppata una tecnica di stampa 3D di corpi embrioidi

Degli scienziati cinesi e americani hanno sviluppato un nuovo metodo di stampa 3D che è in grado di produrre corpi embrioidi. Cioè dei veri e propri blocchi di cellule staminali embrionali. Queste cellule possono differenziarsi in qualsiasi tipo di cellule nel corpo. Quindi potrebbero essere utilizzate per costruire tessuti e micro-organi. Ancora dubbi sulle potenzialità della stampa 3D?

I corpi embrioidi stampati in 3D
I corpi embrioidi stampati in 3D

Leggi