Browse Category

Robot

Asimo, robot della Honda, sta scendendo delle scale.

Robot bipedi: perché saranno utili e a che punto siamo?

Costruire robot umanoidi che si spostino con delle ruote è abbastanza facile. Costruire robot bipedi, invece, è più complesso. Lo diamo per scontato, ma abbiamo progettato le nostre società considerando che siamo esseri bipedi. E se vogliamo che in futuro i robot operino con totale efficienza nella società, la robotica deve tenerne conto.

TechEmergence ha esaminato 4 aziende che sono all’avanguardia nello sviluppo di robot bipedi. Vediamo quali sono queste aziende, i loro robot e perché queste macchine saranno sempre più utili in futuro.
Leggi tutto

Una piattaforma petrolifera situata in mezzo al mare vista in lontananza

Come 5 aziende petrolifere stanno puntando sull’intelligenza artificiale

Il settore petrolifero è uno dei più valorizzati nonostante gli evidenti impatti ambientali. Alcune aziende, però, stanno cercando approcci innovativi per raggiungere i loro obiettivi senza recare troppi danni all’ambiente.

Uno di questi approcci prevede l’uso dell’intelligenza artificiale (IA). TechEmergence ha condotto una ricerca e ha scovato 5 aziende che stanno puntando sull’IA. Queste aziende sono state scelte in base a una classifica delle società più grandi al mondo redatta da Forbes.

Dalla ricerca è emerso che 2 sono i tipi di applicazioni più adottate da tali aziende: robot intelligenti e assistenti virtuali.
Leggi tutto

Rodney Brooks

Rodney Brooks critica l’idea di Elon Musk sull’IA

TechCrunch ha intervistato Rodney Brooks, esperto roboticista, direttore del Computer Science and Artificial Intelligence Lab e cofondatore di iRobot e Rethink Robotics.

Rodney Brooks ha parlato di intelligenza artificiale (IA) e del perché le preoccupazioni sul futuro di questa tecnologia, come quelle espresse dall’imprenditore e CEO di Tesla Elon Musk, sono sbagliate.

Vediamo quali sono le sue motivazioni.
Leggi tutto

Il robot iCub afferra un oggetto

Unica legge della robotica: gli umani devono prosperare

Lo scrittore di fantascienza Isaac Asimov propose 3 leggi della robotica affinché le macchine non potessero danneggiare gli esseri umani. Attraverso i racconti, queste leggi si evolvono per cercare di afferrare al meglio la complessità umana. Ad un certo punto, viene addirittura introdotta un’altra legge, la legge 0, che tenta di abbracciare anche il concetto di umanità.

Le leggi, comunque, non riescono a circoscrivere del tutto le azioni dei robot nelle storie. Tuttavia, quando si parla di futuro della robotica e dell’intelligenza artificiale (IA) è facile trovare riferimenti alle leggi di Asimov. Non perché oggi siano applicabili, ma perché potrebbero farci da guida nello sviluppo sicuro di macchine e sistemi di IA.

Di recente, la Royal Society e la British Academy hanno pubblicato un documento dove forniscono un suggerimento. Anziché 3 leggi della robotica, bisognerebbe puntare su un’unica legge: gli umani devono prosperare.
Leggi tutto