Una marea di robot e droni per il capodanno cinese 2016.

540 robot e 29 droni per celebrare l’anno nuovo cinese

Lo scorso 8 febbraio si è celebrato in Cina l’inizio del 2016: è l’anno della scimmia! Non mi soffermerò sulle implicazioni zodiacali dell’evento, bensì su come questo è stato festeggiato dai cinesi. La celebrazione, trasmessa anche in tv, ha visto protagonisti 540 robot e 29 droni. Insomma, è stata una Festa di Primavera molto particolare quella celebrata a Guangzhou. Prima non si era mai vista una cosa del genere.

Per renderci conto di come la celebrazione cinese del nuovo anno abbia rappresentato qualcosa di davvero eccezionale, possiamo considerare un paio di numeri. Quest’anno il SuperBowl, l’evento più seguito negli USA, ha catturato l’attenzione di 115 milioni di americani. La festa di capodanno cinese, invece, è stata seguita da 640 milioni di spettatori. Certo, la popolazione cinese rispetto a quella americana è numericamente superiore, ma il rapporto rimane comunque interessante.

D’altronde, sfido chiunque a non perdere almeno 3 minuti ad osservare uno spettacolo del genere. 540 robot UBTECH Alpha1 ballare in sincronia e 29 droni volare all’unisono con effetti luminosi. Vedere per credere.

Perché questa fastosità tecnologica? Il motivo principale è il consumismo. I robot adottati per la cerimonia sono stati progettati per fornire diversi servizi, come supervisione, promemoria, sicurezza, intrattenimento, assistenza domestica e d’ufficio. E stanno suscitando sempre più interesse nel mondo, sia da parte dei consumatori sia da parte dei produttori. Infatti è ormai evidente la competitività tra sturtup e aziende che si occupano di robotica e intelligenza artificiale. Nascono costantemente nuove idee, nuove applicazioni e nuove sfide.

In Giappone, ad esempio, un robot che sta riscuotendo grande successo è Pepper. È più grande del robot cinese Alpha1, ma entrambi possono interagire con il linguaggio umano e possono essere utilizzati per scopi domestici e sociali. Rappresentano delle novità e vedremo come se la caveranno con i primi utenti che li sceglieranno come compagni domestici e assistenti. Chi vincerà il confronto, Alpha1 o Pepper? Cina o Giappone?

Fonte: robohub


Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.