Un’enorme stampante 3D è in grado di costruire 10 case prefabbricate in meno di 24 ore

In Cina hanno realizzato un’idea “gigantesca”: una stampante 3D in grado di costruire case, o meglio delle strutture prefabbricate in calcestruzzo. Non è la prima volta che si prova a compiere un’impresa del genere. La novità consiste, piuttosto, nei tempi di fabbricazione.
L’azienda che sta coraggiosamente seguendo questo percorso di innovazione è WinSun Decoration Design Engineering Co. I recenti risultati ottenuti sono davvero sorprendenti: sono riusciti a costruire 10 case prefabbricate di 60 metri quadri in meno di 24 ore. La stampante 3D che consente questo tipo di costruzione è lunga 105 metri, larga 33 e alta 21. Funziona come tutte le altri stampanti 3D solo che, ovviamente, il materiale utilizzato per la costruzione è differente. Infatti, viene adoperato un tipo particolare di cemento pre-miscelato composto da materiali riciclati che poi l’ugello della stampante pomperà seguendo il design progettato dagli ingegneri, strato dopo strato. Questa stampante 3D cancella la necessità dell’impiego di operai, per questo motivo tali case prefabbricate sono molto economiche ( 4800 dollari per una casa da 60 metri quadri ).
Foto da digitaltrends.com

La stampante 3D dimostra ancora una volta di possedere delle grandi potenzialità. Stampare qualsiasi tipo di oggetto potrà aiutare a trovare nuovi mercati e a cambiare alcuni modelli di produzione. Il campo della medicina sta già traendo alcuni significativi vantaggi grazie a questa tecnologia, soprattutto per quanto riguarda la creazione di protesi. Pertanto, la stampante 3D ha suscitato grande interesse sin dalla sua prima comparsa e continuerà a farlo nel corso degli anni, considerando le sue ultime applicazioni.

Fonte: www.digitaltrends.com


Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.