Il Consiglio Federativo russo ha approvato il dispiegamento di forze militari in Ucraina

Infografica da cigeography.blogspot.it

Nella giornata di ieri, il Consiglio Federativo russo ha approvato la proposta del presidente Vladimir Putin di dispiegare forze armate nella regione della Crimea, in Ucraina. Le forze armate russe dovranno essere presenti sul territorio fino alla ripresa di un equilibrio socio-politico del paese. Tale decisione prevedeva un effetto immediato ed era facilmente prevedibile visto che sul territorio erano ormai arrivati da qualche giorno gruppi armati, elicotteri e carri armati.

Venerdì scorso, il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha avvertito la Russia circa l’uso delle forze militari in Ucraina: “Ora stiamo profondamente preoccupati per le notizie di movimenti militari adottate dalla Federazione Russa all’interno di Ucraina. Gli Stati Uniti saranno con la comunità internazionale a confermare che non ci saranno costi per qualsiasi intervento militate in Ucraina“. La conferma dell’utilizzo di gruppi militari nella penisola è arrivata anche dal primo ministro della Crimea, Sergei Aksyonov, il quale aveva chiesto a Putin maggiore assistenza.

Il dispiegamento e i movimenti delle forze armate russe è chiaramente illustrato nell’infografica riportata qui sopra e consultabile in un formato più leggibile cliccando su questo link. Qualche giorno fa si parlava di guerra civile: a distanza di poche ore la situazione è drammaticamente cambiata. L’Ucraina si trova ora nel bel mezzo degli interessi di due potenze, una occidentale e l’altra orientale. Vi ricorda qualcosa?

Fonti: http://www.infowars.com/putin-requests-use-of-russian-military-in-ukraine/
http://www.infowars.com/russian-upper-house-approves-use-of-troops-on-ukrainian-soil/


Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.