La Francia giudica il fracking anticostituzionale

Il Consiglio Costituzionale francese ha respinto una legge che avrebbe sostenuto la fratturazione idraulica, conosciuta anche come fracking, per l’esplorazione sotterranea e la produzione di gas metano e petrolio. Nel 2011 il Parlamento francese votò per il divieto della fratturazione idraulica (287 contro 146) che impedì questa operazione, ma non l’esplorazione in sé. Ecco come avviene il processo di fratturazione: acqua e componenti chimici non ben dichiarati sono mescolati e pompati ad alta pressione nel terreno col fine di creare delle crepe e rilasci di gas per la raccolta. L’Alta Corte di Francia ha deciso di mantenere il divieto governativo contro il fracking tenendo sfida all’azienda interessata alle operazioni di estrazione ed esplorazione, la Schuepbach Energy
I permessi della Schuepbach Energy sono stati revocati dopo che il Parlamento francese ha vietato la pratica. L’azienda ha dichiarato che questo divieto ha violato i suoi diritti e che la legge anti-fracking è incostituzionale, ma la Corte ha respinto tutte queste argomentazioni. La fratturazione idraulica in Francia era e rimane vietata perché potrebbe causare l’inquinamento delle acque sotterranee e terremoti. Recentemente, ci sono stati tanti problemi legati alle fuoriuscite di petrolio causate proprio dal metodo fracking: flora e fauna delle zone sottoposte a questo processo stanno subendo ingenti danni. 
Per fortuna alcuni stati, come la Bulgaria e la California, stanno prendendo le stesse misure adottate dalla Francia. Ma nonostante il malcontento per il fracking aumenti. ci sono ancora molti sostenitori di questa tecnica. Ormai si sa benissimo che alcune fonti di energia, più su tutte il petrolio, non sono illimitate; i metodi di utilizzo dell’energia alternativa restano quelli più validi e convenienti. Se l’interesse verso l’energia rinnovabile crescesse, allora molto probabilmente i costi relativi a questa col tempo diminuirebbero. E quindi, a questo punto, non è più importante la vita umana rispetto alle fonti energetiche limitate quali petrolio e gas?

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.